PETRA GRASSI

Educare l'orecchio alla bellezza


PROGRAMMA  

Il corso mira ad approfondire aspetti importanti del canto corale quali la vocalità che sta alla base di un buon “suono corale”.
La corretta emissione vocale è la premessa per lo studio e l’esecuzione di composizioni di qualsiasi epoca. Lavorare su un suono ben intonato, in relazione con lo spartito e al “materiale vocale” di cui dispone il coro è alla base di qualsiasi performance dignitosa. Si dovrebbe iniziare da piccoli ad Educare l’orecchio a un bel suono, perché il segreto e richiamare l’attenzione del nostro orecchio fin da bambini, per poi aumentare la nostra sensibilità da adulti. Ogni coro dovrebbe spingere la propria asticella di qualità senza mai accontentarsi veramente, lavorare ad alto livello è doveroso anche nel canto corale amatoriale.

Attraverso lo studio di repertorio contemporaneo si sfoglierà pagine di diversi generi, dal brano più articolato con toni vivaci e ritmici fino ai brani da “atmosfera”.
Gli autori scelti sono prevalentemente italiani e sloveni che sposano l’ambiente in cui la docente lavora. Ogni proposta ha un suo valore artistico e tecnico che darà modo al corista di mettersi in gioco in un’atelier dove il docente chiederà da lui il massimo che può dare in quel momento, con uno spirito positivo. Se vuoi provare ad alzare la tua asticella corale non mancare a questo appuntamento!


Gli spartiti dei brani del laboratorio corale sono disponibili per il download in fondo a questa pagina

curriculum

Si è diplomata in Pianoforte e Didattica della musica presso il Conservatorio di Trieste, si è perfezionata in direzione e composizione all’Accademia di musica di Ljubljana per poi laurearsi con il massimo dei voti e la lode al biennio di direzione corale al Conservatorio di Trento.
Nel 2019 a Hong Kong riceve il Premio del coro come migliore direttore nella World choral conducting competition, nel 2016 vince il concorso per direttori di coro Zvok moji rok svoltosi a Ljubljana e ottiene il terzo posto al Concorso internazionale per direttori di coro organizzato da European Choral Association. L’anno prima vinceva il concorso nazionale Le mani in suono.
È direttore ospite del coro professionale Slovenian Philhrmonic Choir di Ljubljana. Con il coro Vikra- gruppo vocale della Glasbena matica e il coro femminile Kraški slavček – Krasje ha ottenuto solo primi premi a concorsi corali nazionali ed internazionali (Arezzo nazionale, Vittorio Veneto, Corovivo, Malcesine, Venezia, Olomouc, Bad Ischl). Da ottobre 2016 al 2019 è stata direttore del Coro giovanile del Friuli Venezia Giulia (progetto USCI FVG). Dal 2017 è direttore artistico del coro semi- professionale da camera DEKOR con il quale ha vinto il primo premio assoluto al concorso nazionale corale sloveno Naša pesem a Maribor, vincendo anche il premio come miglior direttore. Con questo coro a registrato un concerto in euro- radio difussione per EBU insieme ad altri cori professionali europei. È membro del gruppo di giovanni direttori all'interno della rete europea di cori e direttori professionali TENSO. Insegna alla Glasbena matica di Trieste, tiene masterclass per direttori di coro e cantori ed è membro di giuria in concorsi corali, di composizione e per direttori di coro in Italia ed in Slovenia. Insegna direzione di coro a Ljubljana e a Nova Gorica per JSKD- Slovenia. Inoltre, ha ricevuto il prestigioso riconoscimento Zlati znak della JSKD (Ente ministeriale nazionale per la cultura corale) per meriti artistici nazionali ed internazionali nel campo della musica vocale. È stata invitata a tenere un atelier per l’edizione dell’Europa cantat junior 2020. Dal 2020 e codirettore del Coro giovanile italiano.   

Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più . Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.