Maratona di canto solidale

Evento organizzato dall'Associazione Regionale dei Cori Marchigiani in collaborazione con l'Assessorato alla Cultura della Regione Marche e del Comune di Porto Sant'Elpidio


7 gennaio 2016 alle ore 21,00 a Porto Sant'Elpidio (FM) L'evento si terrà al Palazzetto dello Sport di Porto Sant'Elpidio (città in cui sono ospitate più di 1.500 persone provenienti dalle zone terremotate) e concluderà la campagna di Raccolta Fondi promossa da tutti i Cori delle Marche.INVITIAMO TUTTI I CORI DELLE MARCHE A FAR SENTIRE la propria VOCE SOLIDALE e a PARTECIPARE a questo importante EVENTO.Auspichiamo la presenza di tantissimi CORI che potranno esibirsi uno dopo l'altro con al massimo 2 brani ciascuno. Il repertorio è libero (si consigliano brani vivaci, allegri, di qualsiasi genere: profano, gospel, pop, natalizio ecc.). Visto il contesto, non è importante la raffinatezza dell'esecuzione ma è importante ESSERCI per contribuire alla causa e far vedere a tutte le Marche che siamo IN TANTI e che ci impegnamo ogni giorno con umiltà e passione creando eventi, rassegne e spettacoli che mettiamo a disposizione di tutta la comunità gratuitamente.Abbiamo avviato con la Regione Marche una trattativa per ottenere il riconoscimento adeguato per la nostra opera non solo da un punto di vista artistico ma anche per un significativo sostegno economico a vantaggio di tutti i Cori. Questo è il momento giusto per FARCI SENTIRE attraverso il nostro CANTO.
Lo spettacolo sarà guidato dal noto presentatore Paolo Notari che introdurrà ed intervisterà i vari Cori.
Sono inoltre previsti intervalli fra le esibizioni corali che saranno curati da vari artisti fra i quali Cesare Bocci, Stefania Donzelli.
La serata si concluderà con un OPEN SINGING.

ADERISCI SUBITO ALL'EVENTO
Iscrivi il tuo Coro entro e non oltre il 18 dicembre 2016per darci la possibilità di organizzare al meglio la manifestazione.Per richiedere la partecipazione all'evento clicca qui
Tutti i Cori che durante i concerti aderiscono alla campagna di solidarietà promossa dall'A.r.co.m.
"I Cori delle Marche x Arquata", sono invitati a specificare al pubblico presente alle manifestazioni corali che il titolo della raccolta fondi è rimasto invariato fin dall'inizio per non creare confusioni ma in realtà alla fine del progetto, il Direttivo dell'A.r.co.m., valuterà la destinazione dei fondi tenendo conto di tutti i paesi delle Marche colpiti dal terremoto, privilegiando l'aiuto verso tutte le realtà corali e musicali in genere che hanno subito danni alle sedi, agli strumenti ed all'archivio musicale.

Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.