Audizioni del Coro Giovanile delle Marche

bando audizioni

L’ Associazione Regionale Cori Marchigiani A.r.co.m. bandisce le audizioni per la selezione di 32 giovani cantori al fine di proseguire il progetto “Officina Corale del Futuro” e l’attività del Coro Giovanile delle Marche.

Il Progetto intende offrire a giovani coristi marchigiani un percorso di formazione corale di alto livello, un’esperienza importante che non prevarichi il rapporto con il Coro d’origine ma rappresenti un’occasione di crescita, approfondimento e maturità musicale.

Età e requisiti
I candidati che desiderano partecipare alle audizioni , debbono essere residenti nel territorio marchigiano e rientrare nella fascia d’età che va dai 18 ai 32 anni (nati dopo il 01.01.1985).

Calendario delle prove
Le prove si svolgeranno una domenica al mese con orario da concordare, presso le sedi delle Associazioni Corali aderenti ad A.r.co.m.

Direttore
La preparazione e la direzione del Coro Giovanile delle Marche è stata affidate al M° Michele Bocchini di Senigallia (AN).

Repertorio
Il programma di studio sarà incentrato su repertorio polifonico vario, di alto livello, dall’antico al contemporaneo, dallo spiritual al pop ed arricchito con composizioni originali appositamente commissionate per il coro.

Condizioni
Ai partecipanti è richiesto di farsi carico delle spese vive necessarie per raggiungere le sedi delle prove. A carico dell’ A.r.co.m. rimangono i costi di organizzazione, di direzione artistica, di logistica, di ospitalità (pranzo e coffee break) durante le sessioni di prova, il trasporto per impegni e concerti fuori Regione.

Selezioni
Le selezioni avverranno tramite audizioni effettuate nelle seguenti date e sedi:
sabato 30 settembre 2017 - ore 14,30 presso la sede Coro Malatestiano - Via Arco D'Augusto 39 , Fano
domenica 01 ottobre 2017 - ore 15,00 presso sede Pueri Cantores - Via G.Cucchiari 4, Macerata

Programma delle audizioni
Il programma delle audizioni prevede per ogni candidato:

1. esecuzione di un vocalizzo a scelta del candidato;

2. esecuzione del brano d’obbligo: Abendfriede - Josef Rheinberger (solo le prime 9 battute)  nel proprio registro, (eventualmente accompagnati dal pianoforte che eseguirà le altre parti);

3. brano a scelta libera, senza accompagnamento al pianoforte, che metta in risalto le qualità

vocali del candidato.

4. Esercizi ritmico-melodici a discrezione del Direttore del Coro

Iscrizioni
Per partecipare alle audizioni è necessario compilare l'apposito modulo on-line (in tutti i campi richiesti) disponibile sul sito A.r.co.m. all'indirizzo www.corimarche.it.

Si richiede di portare all'audizione una copia della partitura del brano a scelta libera.
La scadenza delle iscrizioni è fissata per il giorno 28 settembre 2017

Valutazioni
La commissione di giuria delle audizioni, attribuirà un punteggio ad ogni candidato e stilerà una graduatoria in base alla quale verranno scelti i coristi che entreranno a far parte dell'organico del Coro Giovanile delle Marche. I candidati che non verranno selezionati per entrare a far parte del Coro rimarranno comunque in graduatoria per essere eventualmente inseriti in organico in un momento successivo.

Risultati
Entro il 5 ottobre 2017 l'A.r.co.m. comunicherà l'esito a tutti i candidati che avranno partecipato alle audizioni e pubblicherà l'elenco dei coristi selezionati sul sito www.corimarche.it

Per informazioni

A.r.co.m.

Via G.Galilei, 5

63833 Montegiorgio (FM)

e-mail segreteria@corimarche.it

Massimiliano Fiorani 3357299961


PER IL MODULO DI ISCRIZIONE ON-LINE CLICCA QUI


Regolamento Coro Giovanile delle Marche

Premessa

L’A.r.co.m. (Associazione Regionale Cori Marchigiani) intende proseguire il progetto “Officina Corale del Futuro” e sostenere l’attività del Coro Giovanile Regionale per poter offrire a giovani coristi marchigiani un percorso di formazione corale di alto livello, un’esperienza importante che non prevarichi il rapporto con il Coro d’origine ma rappresenti un’occasione di crescita e maturità musicale per tanti giovani che amano la musica corale e che un domani potranno essere i futuri direttori dei Cori delle Marche.

1. IL CORO

1.1 Il Coro Giovanile delle Marche deve essere formato da un minimo di 24 ad un massimo di 32 giovani di età compresa fra i 18 ed i 32 anni, selezionati tramite audizioni in cui saranno valutate le competenze musicali, la qualità vocale e la disponibilità a partecipare assiduamente alle prove, ai vari progetti musicali e agli stage di formazione (secondo le progettualità stabilite dalla Commissione Artistica A.r.co.m.).

1.2 Le audizioni per entrare a far parte del Coro Giovanile delle Marche saranno effettuate ogni 2 anni (salvo particolari esigenze del Direttore, che ha facoltà di convocare audizioni straordinarie ogni anno). In base alle necessità di organico, i coristi selezionati, potranno entrare subito nel coro o essere inseriti in una graduatoria per essere chiamati successivamente secondo l’assegnazione del punteggio ottenuto all’audizione nella propria sezione vocale.

1.3 Il Corista inserito nell’organico potrà esercitare la sua attività per un periodo massimo di 2 anni, al termine del quale avrà facoltà di partecipare a nuove audizioni e, se ritenuto idoneo, far parte del Coro Giovanile fino al raggiungimento del limite massimo di età consentito.

1.4 Le prove del Coro Giovanile si svolgeranno nelle sedi dei Cori delle Marche ed avranno cadenza mensile, salvo particolari necessità di preparazione rilevate dal Direttore, che potrà richiedere ulteriori prove per un numero massimo di 15 in un anno. Il Calendario delle prove dovrà essere concordato tra A.r.co.m., Direttore e Coristi ogni 6 mesi. La partecipazione alle prove è obbligatoria,

La prova mensile si svolgerà di domenica, mattino e pomeriggio.

L’A.r.co.m. Si farà carico del pranzo e dei coffee break. I Coristi dovranno raggiungere la sede della prova autonomamente ed a proprie spese.

1.5 Il Corista dovrà impegnarsi a studiare autonomamente le parti corali assegnate dal Direttore per affrontare le prove con la preparazione necessaria e consentire un adeguato lavoro di concertazione. A discrezione del Direttore, i coristi che non ottemperano a tale obbligo, potranno essere sospesi dall’attività ed esclusi dagli eventi in programma.

1.9 Il Corista è libero di lasciare il Coro Giovanile in qualsiasi momento previa congrua comunicazione all’A.r.co.m. che dovrà provvedere al reintegro in organico di coristi in graduatoria o indire nuove audizioni per il reclutamento di cantori.

2. IL DIRETTORE

2.1 Il Direttore del Coro Giovanile delle Marche deve essere nominato dalla Commissione Artistica A.r.co.m. con apposita riunione e compilazione di lettera d’incarico.

La Commissione Artistica può decidere di affidare la conduzione del Coro Giovanile a 2 Direttori, solo in questo caso uno dei due Direttori nominati dovrà avere un età inferiore a 40 anni.

La durata massima dell’incarico è stabilita in anni 2. Al termine del mandato, la Commissione Artistica potrà decidere se rinnovare l’incarico per altri 2 anni o nominare un altro Direttore.

Il Direttore quindi potrà fare, se confermato, al massimo 2 mandati per un totale di 4 anni consecutivi.

2.2 Il Direttore è responsabile artistico del Coro.

Il Direttore, all’inizio di ogni anno, deve pianificare l’attività musicale e formativa del coro e redigere una breve relazione sul progetto artistico che intende realizzare, che deve trasmettere via e-mail a tutti i membri della Commissione Artistica e del Consiglio Direttivo A.r.co.m.

2.3 Il Direttore deve presiedere la Commissione di valutazione durante le audizioni dei coristi e definire, insieme alla commissione artistica, le prove ed i brani d’obbligo dell’audizione stessa.

2.4 Il Direttore deve concordare con il Direttivo A.r.co.m. ed i coristi il calendario delle prove e degli eventuali impegni, concerti ed eventi a cui il Coro è chiamato a partecipare.

2.5 Il Direttore ha facoltà di proporre la sospensione di uno o più coristi dall'attività del coro per gravi violazioni del presente regolamento, avanzandone motivata richiesta scritta al Consiglio Direttivo dell'A.R.CO.M., il quale deciderà entro 30 giorni, previa audizione anche verbale degli interessati.

2.6 Il Direttore, durante il suo mandato, può rinunciare all’incarico, dando comunicazione via e-mail al Presidente e Segretario A.r.co.m. con 3 mesi di preavviso.

2.6 Per la sua prestazione artistica, l’A.r.co.m., conferirà al Direttore, un rimborso spese variabile, a seconda della distanza chilometrica dalla sede della prova.

Per concerti o altri eventi in cui il Coro Giovanile è chiamato a partecipare il Direttore non percepirà nessun compenso.

Trimestralmente il Direttore sarà tenuto a compilare e spedire via e-mail alla segreteria A.r.co.m., un modulo di rimborso spese riepilogativo con l’indicazione delle coordinate IBAN. L’A.r.co.m. provvederà ad effettuare bonifico bancario entro 30 gg. dalla ricezione della richiesta di rimborso.

3. ATTIVITA’

3.1 Il Coro Giovanile delle Marche è principalmente un laboratorio di formazione corale in cui giovani coristi seguono un percorso di approfondimento musicale, affrontando repertori di alto livello, partecipando a corsi e stage di preparazione per affinare la loro cultura musicale.

3.2 Attraverso il sostegno al Coro Giovanile delle Marche l’A.r.co.m. intende offrire un’opportunità unica a giovani coristi motivati che vogliono vivere un’esperienza corale importante che possa arricchire la loro preparazione musicale ed essere utile per tutti i cori delle Marche in cui tali giovani cantano. Il Coro Giovanile deve rappresentare uno stimolo importante ed essere un veicolo per rendere consapevoli i coristi delle grandi opportunità del mondo corale che potranno poi trasferire nelle realtà corali di origine che dovranno essere sempre il loro punto di riferimento.

3.3 Il Corista è tenuto a partecipare ai corsi di formazione, stage di approfondimento musicale organizzati dall’A.r.co.m. Il Coro Giovanile potrà essere coinvolto a partecipare ai corsi come coro laboratorio. (I Corsi e gli stage di formazione sono gratuiti per i coristi)

3.4 Concerti, corsi di formazioni ed altri eventi dovranno essere pianificati e concordati tra l’A.r.co.m., Direttore e Coristi almeno 60 gg. prima della loro realizzazione tramite apposita comunicazione e compilazione del modulo on line per l’accertamento delle disponibilità alla partecipazione.

3.5 Il Coro Giovanile delle Marche può essere disponibile a partecipare a Rassegne e altri eventi organizzati dai Cori delle Marche, può altresì eseguire concerti fuori dalla Regione in rappresentanza della coralità marchigiana.

3. Ogni controversia concernente l'applicazione e l'interpretazione del presente regolamento è deferita alla competenza del Consiglio Direttivo dell'A.R.CO.M.

Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.